Arte e Culturua

Search

  • Cavaion: da visitare

    Museo Civico archeologico di Cavaion

    Accogliente, ordinato, fruibile, relazionale. Quando il piccolo coincide con importante, lì si trova il Museo Civico archeologico di Cavaion, comune veronese arroccato sotto il monte S. Michele alla Bastia, nell’entroterra del Garda. Di notte, illuminato, sembra un presepio, senza tempo, come il belvedere sul lago in località Ceriel alla bandiera della Valsorda.

  • Curiosità di Salò e dintorni

    Curiosità di Salò e dintorni

    Il Duomo, eretto nel '400 in stile gotico, mentre la facciata ha un portale rinascimentale del '500.

  • Desenzano: Curiosità del luogo e dintorni

    Desenzano: Curiosità del luogo e dintorni:

    Nella parte alta della città il castello, costruito intorno al Mille, con possenti mura e mastio merlato.

  • Garda: curiosità del luogo e dintorni

    Curiosità del luogo e dintorni

    Garda ha una lunga storia da raccontare, che ha lasciato molti segni in epoche diverse. Non ultimi anche intrighi amorosi....

  • Gardone Riviera: Curiosità del luogo e dintorni

    Curiosità del luogo e dintorni

    Il "Vittoriale degli Italiani" che Gabriele D'Annunzio fece costruire per dimora come un monumento a se stesso, alla sua opera e alle audaci imprese compiute nella prima guerra mondiale; dopo la sua morte, avvenuta nel 1938, divenne museo, per sua volontà donato al popolo italiano.

  • Gargnano: passeggiate ed escursioni

    Escursione alla Chiesetta di San Valentino

    Riprendiamo dalla brochure di Gargnano un’interessante proposta di escursione che vale la pena di eseguire, pur con qualche difficoltà, ma la soddisfazione alla fine sarà grande, per celebrare la primavera.

  • Gargnano: passeggiate ed escursioni

    Curiosità del luogo e dintorni:

    La chiesa di San Francesco del '200, più tardi rimaneggiata. Nell'interno dipinti di Andrea Celesti.

  • Lazise: cenni storici

    Lazise: Cenni storici


    La zona di Lazise è stata popolata fin dai tempi preistorici (palafitte sul lago).

  • Lazise: da visitare

    Lazise: Curiosità del luogo e dintorni

    Il castello scaligero, tuttora abitato, con sei massicce torri e il muro di cinta merlato.

  • Limone: la storia

    Berühmte gelbe Früchte

    Fin dal sec X in molti documenti appare il nome Limon, spesso trasformato in Limonum, Limono e Limone. Secondo alcuni il nome deriva da limen = confine o da lima = fiume. Non si tratta comunque di derivati dal fitonimo limone, ma «piuttosto di riflessi di un'antica voce di origine celtica limo, lemos, 'olmo'».

  • Limone: Passeggiate ed Escursioni

    Passeggiate ed Escursioni

    Da Limone ci sono percorsi e sentieri nei dintorni con diversi gradi di difficoltà. Scoprirete delle splendide viste sul Lago di Garda.

  • Malcesine: Curiosità del Luogo e dintorni

    Malcesine: Curiosità del Luogo e dintorni

    Tra pittoreschi scoci nel centro di Malcesine con la stradina a ciottoli, si scorgono grandiose opere dei nostri avi. Sicuramente il Castello è il simbolo della cittadina.

  • MuSa : il Museo di Salò

    MuSa: personaggi, epoche, fulgori, tragedie, scienza, arte... tutto documentato nel Museo della città di Salò. Merita una visita lenta ed accurata questa istituzione di recente apertura, che esibisce una storia vissuta da protagonista in ambito nazionale ed internazionale.

  • Padenghe: la storia

    Padenghe, terra di lago e di colli

    Padenghe ha sfidato le ingiurie del tempo e le ire del potente che  per assicurarsi il  tranquillo possesso della Riviera, nel 1509, ne aveva decretato la demolizione.

  • Peschiera e la pesca

    Peschiera e la pesca

    Pesci in abbondanza, numerosi i pescatori, imbarcazioni di varia foggia, feste, ricorrenze e personaggi.

  • Peschiera: Curiosità del luogo e dintorni

    Peschiera del Garda: Curiosità del luogo e dintorni

    I resti della rocca; il bastione pentecostale (2250 m. di lunghezza).

  • Salò: passeggiate ed escursioni

    Salò: passeggiate ed escursioni

    A Porto Portese: questo pittoresco villaggio di pescatori slla riva meridionale del golfo di Salò ci offre uno sguardo stupendo sul golfo e sulla parte nord del Garda, 50 min.

  • Sirmione: da visitare

    Le Grotte di Catullo a Sirmione

    Il riferimento al nome deriva dai versi del poeta latino, morto nel 54 a.C., che così canta Sirmione “Delle penisole, Sirmione, e delle isole pupilla, tutte quelle che il duplice Nettuno porta nei limpidi stagni ed il vasto mare, quanto volentieri ti rivedo e quanto felice, a stento io stesso credendomi di aver lasciato la Tinia ed i Bitini e vedere te al sicuro.

  • Sirmione: da visitare

    Il Castello Scaligero di Sirmione

    Terme di rigenerante benessere; castello scaligero ben conservato; rime di Catullo dedicate; Grotte di Catullo, i resti dell’ imponente villa romana dove mai lui mise piede, o forse sì, in quella preesistente.

  • Trento: Città del Concilio

    Trento: Città del Concilio

    Quando la Città del Concilio alza gli occhi vede l’imponenza del Castello, da cui scende il percorso che conduce al centro storico no alle antiche torri, alle mura, all’Adige.

logo

JoomBall - Cookies